FAQ

  • Come posso aderire al Progetto NetLink?
    Segui le istruzioni descritte nella pagina “Come aderire” oppure Contattaci.
  • Chi può aderire al progetto NetLink?
    Chiunque ne condivida le finalità e voglia contribuire col proprio tempo, know-how o denaro.
  • Purtroppo non ho i soldi per contribuire al progetto e, ovviamente, non posso permettermi un’altra connessione a Internet, sono spacciato?
    No, il progetto NetLink non è insensibile a questo genere di situazioni, anzi, uno dei nostri obiettivi è proprio quello di fornire un accesso a Internet anche a chi veramente non può permetterselo. Contattaci, se riterremo fondate le tue richieste, ti sarà accordato un servizio “minimale” gratis.
  • Posso usare i servizi di NetLink per fini professionali?
    Generalmente no, il progetto NetLink si nutre del tempo libero di poche persone e , pertanto, non è possibile offrire alcuna garanzia sui servizi.
  • Vorrei che la mia zona fosse coperta dalla rete NetLink, cosa posso fare?
    Di tua iniziativa potresti iniziare a informarti se in zona ci sono altre persone interessate al progetto NetLink e, nel frattempo, potresti contattarci per fissare un sopralluogo. Normalmente, per ragioni di efficienza, non ci muoviamo per un solo potenziale utente.
  • Bene, mi avete detto che la zona può essere coperta e ci sono altre persone interessate al progetto, cosa devo fare?
    Nulla, pensiamo a tutto noi. Dovrai solo pazientare e fornirci un tetto per installare un settore.
  • Cosa è un settore NetLink e chi lo paga?
    Un settore NetLink è costituito da alcuni apparati WiFi installati sul tetto. Tutti i costi sono coperti da noi, l’utente dovrà fornire la sola energia elettrica (circa 5 Watt) e consentirci di intervenire in caso di guasti.
  • Che tipo di infrastruttura e tecnologie avete adottato?
    La rete NetLink è costituita da una dorsale a 5Ghz (802.11 a) con link PtP dedicati e da HotSpot a 2.4Ghz (802.11 bgn) ai quali ci si può connettere col proprio PC/smartphone.
  • E’ consentito il traffico peer-to-peer sulla rete NetLink?
    No, il traffico peer-to-peer porterebbe un rallentamento generale della rete. Purtroppo una policy più aperta renderebbe l’intero servizio pessimo ed economicamente insostenibile.
  • Qual’è la potenza di trasmissione dei vostri settori e hotspot?
    I Settori utilizzano poco meno di 100 mW e per gli hotspot a 2.4 Ghz circa 50 mW,  tutto nei limiti delle normative vigenti.
  • Posso usare il telefono VoIP sulla rete NetLink?
    Certo !
  • Ho preso un virus al PC, posso chiedere un vostro intervento?
    No, non ci occupiamo di questo.
  • Dove è presente NetLink?
    Il Progetto NetLink è operativo nel comune di Monte San Biagio (LT) e nel comune di Fondi (LT).
  • Avete intenzione di espandervi in altri comuni?
    Sì, contestualmente ai nostri altri impegni lavorativi.
  • Sono un ISP e vorrei usare la vostra rete per offrire i miei servizi, possiamo trovare un accordo?
    Certamente! La rete è nata anche per questo. Naturalmente ti chiederemo qualcosa in cambio (eg. banda, know-how, attrezzature, servizi free per gli utenti, etc).
  • E’ possibile usare la rete NetLink per fare videosorveglianza?
    Si,, purché non si faccia un uso distorto delle risorse di rete.
  • Chi vi ha aiutato in questo progetto?
    Il progetto NetLink è frutto dell’impegno di poche persone, armate solo di Google e di una buona dose di volontà. Inoltre, il progetto è interamente auto-finanziato dai soci.

Social

  • Facebook
  • Twitter
  • RSS

Link Utili Rete Interna

Partners